martedì 29 luglio 2014

Vita da expat - Chi lascia la via vecchia per la nuova...

ciauuu =) questa volta non aspetto un mese per scrivere qualcosa! =) sono di buon umore da quando mi sono trasferita qua in campagna, volevo farvelo sapere! Ecco gli aggiornamenti sulla mia vita da expat.

tutta la negatività degli scorsi mesi, ho capito a cosa era dovuta. al fatto di essere sola, annoiata e insoddisfatta! diciamo che l'80% della colpa va imputata al vecchio lavoro, il 20% alla vecchia casa. mi annoiavo. eccome se mi annoiavo.
Da poco più di una settimana c'è stato quel cambiamento di cui parlavo nel post precedente.

la macchina... ho comprato una toyota trueno (anche conosciuta come lenin o corolla), classe 1991! per gli anni che ha, mi è andata ancora bene. l'ho pagata 1200$ e poi l'ho portata dal meccanico per una controllatina, e quest'ultimo mi ha castigata! 800$ per fare freni, olio e cinghia di distribuzione. mi ha fatto pagare 450$ solo di manodopera... un signore insomma! peggio per me, la prossima volta chiedo un preventivo prima di farmi fare un lavoro. La benzina costa circa 2.10$ quindi un pò meno che in italia, guidare a destra è stato un pò un trauma i primi giorni, ma mi sto abituando. le svolte a destra sono il mio punto debole, perchè tendo a ritrovami nella corsia contromano! senza navigatore non vado da nessuna parte, queste cavolo di strade sembrano tutte uguali e chi riesce ad orientarsi è bravo! (io no...)

puzzolo
la casa... è il coronamento dei miei sogni! casa con piscinaaaaa!!!  e coinquilini kiwi, finalmente! veramente uno di loro è della giordania, ma ha un ottimo livello di inglese e mi aiuta tanto con la lingua.. c'e' anche un cane, non mi sta tanto simpatico e puzza, però sicuramente con questa casa ho vinto il jackpot! bagno condiviso solo con un'altra ragazza. oh yeah! ho una camera dalle dimensioni decenti, letto comodo e guardaroba a muro. e la casa è anche vicina al lavoro, così quando non sono in ritardo o non piove, vado a piedi.

il lavoro... mmmmmhhhhh!!!! non è che faccia proprio i salti di gioia! ci sono un pò di pro e un pò di contro, ma una volta a settimana ho anche un altro lavoro in cui mi trovo meglio, così se tra 3 mesi qua non sono contenta, posso passare full time nell'altro posto. 
si abbiamo anche lo stagno!
ho una camera piena di finestre siiiii
in questo nuovo lavoro sono un pò pazzi. pazzi pazzi. diciamo pazzi invasati. cioè se la credono troppo! questi chef che non si fanno chiamare per nome, ma si fanno chiamare chef. io non ce la faccio. tutti i miei colleghi, appena arriva  un ordine, rispondono prontamente "yes chef, oui chef, thank you chef". io, spregiudicatamente, rispondo solo con un "yes", a volte manco quello, faccio cenno con la testa. mi piace fare la ribelle =) e mi piace rispondere o far notare delle cose se secondo me sono sbagliate. sono per la democrazia e la comunicazione. se loro sono propensi alla dittatura, che si vadano a cercare un altro schiavo, perchè io non sono la schiava di nessuno! io sono davanti a fare le pizze, ma sento gli chef come urlano ai cuochi in cucina e non mi piace per niente.
i lati positivi, d'altro canto, sono che ho una miriade di colleghi. sono sempre circondata da qualcuno, ho tutto il tempo qualcuno con cui parlare se ne ho voglia, un pò di colleghi sono kiwi quindi ottimo per il mio inglese! e in questo ristorante ho un sacco di cose da imparare perchè mi fanno anche fare preparazione e cucinare. ad esempio... lo sapevate che le cipolle contengono un sacco di zucchero? e per caramellarle non serve aggiungere zucchero, si caramellano solo con l'olio =)

quindi diciamo che sono contenta. ho uno splendido paesaggio fuori dalla mia finestra, essere immersa nel verde non è così male come pensavo. e il mio malessere era dovuto alla solitudine, ora che sono circondata da gente tutto il giorno, è passato. 
oggi è stata una bella giornata! ho lavorato nel lavoro part time, era il compleanno del capo, così quando abbiamo chiuso il ristorante ci siamo seduti a mangiare tutti insieme, birretta e per finire la torta! 

ah ma non vi ho raccontato 
come è andata a finire col vecchio lavorooooooo!!!
sapete che avevo avuto qualche problema con loro. bene ultimo giorno: mi organizzano una festa a sorpresa, che in realtà non è riuscita neanche un pò, ma ho apprezzato il gesto! e il mio ex capo ha fatto una specie di discorso per dire quanto sono brava e blablabla e mi ha detto che sono la benvenuta se voglio lavorare ancora con loro in futuro. potrebbe essere stato un discorso di circostanza, ma a me ha fatto piacere in ogni caso. 

è un altro successo da aggiungere alla lista. 
alla faccia di chi mi vuole male, tieee' =)
amo la mia vita da expat

1 commento:

cloe ci ha detto...

Sei una bomba di positività, energia e generosità di spirito. Se tu non fossi così lontana vorrei conoscerti! Ciao Katia Seychelles